CAPRI HOLDING CON VERSACE, JIMMY CHOO E M.C. VOLA IN BORSA

NYFW TOM FORD ILLUMINA LA FASHION WEEK CON LA SUA CLASSE
7 Febbraio 2019
NYFW SI PREPARA PER LE SFILARE DONNA
7 Febbraio 2019
mostra tutto

CAPRI HOLDING CON VERSACE, JIMMY CHOO E M.C. VOLA IN BORSA

Capri Holdings alza le stime per i dodici mesi e vola in Borsa. Il gruppo americano controllante i marchi Michael Kors, Jimmy Choo e Versace, ha archiviato il terzo trimestre d’esercizio con ricavi sostanzialmente stabili a 1,43 miliardi di dollari (circa 1,27 miliardi di euro). L’utile del gruppo guidato da John D. Idol ha registrato un calo del 9% a 199,6 milioni di dollari.

Nei tre mesi al 29 dicembre scorso, i ricavi di Michael Kors sono scesi da 1,32 a 1,27 miliardi di dollari, mentre quelli di Jimmy Choo sono balzati da 114,7 milioni di dollari a 161,6 milioni. “Dopo anni di forti sconti che hanno eroso il prestigio del marchio Michael Kors – spiega Bloomberg -, l’amministratore delegato John Idol ha stimato per la label un ritorno alla crescita dal prossimo anno. A perimetro costante, le vendite di Michael Kors nel quarter hanno perso 2,4 punti percentuali, contro il -2% stimato dal mercato”.

Nei primi nove mesi dell’esercizio 2018-19, la holding quotata a Wall Street ha visto i ricavi crescere da 3,53 a 3,89 miliardi, mentre i 523,6 milioni di dollari di utili si confrontano con i 547,8 milioni di un anno fa.

Il gruppo ha fornito in dettaglio l’andamento di Michael Kors e Jimmy Choo. Per quanto riguarda Versace, Capri Holdings ha comunicato alcune indicazioni relative al quarto trimestre e all’intero esercizio.

Nel quarto trimestre fiscale il management si aspetta di raggiungere complessivamente 1,33 miliardi di dollari di ricavi, “in calo rispetto al terzo trimestre”. Il brand Michael Kors dovrebbe totalizzare 1,07 miliardi, tenendo conto di una flessione “low single digit” delle vendite a periodi comparabili. Per Jimmy Choo sono previsti 130 milioni di vendite, con un incremento a periodi comparabili “low single digit”. Anche il fatturato di Versace nel periodo è stimato a 130 milioni di dollari.

Il gruppo ha alzato la previsione di fatturato per i dodici mesi a 5,22 miliardi di dollari, dai 5,13 miliardi stimati in precedenza. Il titolo di Capri Holdings ha chiuso la seduta di ieri a +11,30% al Nyse.

Nell’esercizio fiscale 2020 Capri Holdings dovrebbe raggiungere i 6,1 miliardi di dollari, di cui circa 900 milioni facenti capo a Versace, 650 milioni a Jimmy Choo e 4,55 miliardi a Michael Kors.

 

Alessandro Sure Wordpress - Alessandro Sicuro Facebook - Alessandro Sicuro Twitter - Alessandro Sure Instagram - Alessandro Sicuro Youtube - Alessandro Sicuro

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *